5 Cose da sapere sull'ansia

"Sono così stressato in questo momento." Lo sentiamo spesso. Una grande riunione sul lavoro, un tuffo nel tuo conto corrente, e la tensione innesca sensazioni di ansia.
Ecco qui 5 cose che devi sapere sull'ansia.

1. Il tuo corpo sa che sei ansioso
A volte non sappiamo di avere ansia. Ma, anche se la tua mente cosciente non riconosce che sei ansioso, il tuo corpo manifesta ansia. Alcuni sintomi fisici tipici dell’ansia includono la tensione muscolare e la sindrome dell'intestino irritabile (IBS); dolori muscolari, stringere la mascella, dolore dello stomaco e soffrire di costipazione o diarrea, possono essere segni di ansia.

2. L'ansia può essere una copertura per la rabbia
L'ansia è più accettabile nella nostra cultura che la rabbia. La gente teme la rabbia ma si sentono empatici verso chi ha ansia. Così a volte la gente sostituisce l'ansia con la rabbia. L'ansia agisce come una difesa contro l'ammissione di essere sconvolto, per cui è più facile dire mi sento ansioso invece di dire sono arrabbiato con te.
Per capire se la tua ansia è una copertura per la rabbia, la prossima volta che ti senti ansioso, siediti da solo in un posto tranquillo ed esplora i tuoi sentimenti nervosi. Respira e lascia che le emozioni si alzino e si evolvano. Scopri se la tua preoccupazione si rivolge alla rabbia.

3. Sei ansioso con altre persone? Potrebbe essere un'ansia sociale
A casa, la tua ansia svanisce. Ma quando sei in giro con altre persone o c'è un evento in cui dovrai interagire con gli altri o parlare in pubblico, la tua ansia aumenta. Se trascorri la settimana prima di una festa a pensare a ogni piccola cosa che possa accadere, se eviti attività sociali, puoi avere ansia sociale. I sintomi dell'ansia sociale includono stomaco, dolori muscolari, una frequenza cardiaca stimata e la sensazione che tutti ti stanno guardando e giudicando.

4. Se l'ansia non smette mai, si puoi avere un disturbo d'ansia generalizzato
Ognuno si sente ansioso di tanto in tanto. Ma se ti senti ansioso tutto il tempo, 24 ore su 24, in combinazione con sintomi come l'irrequietezza, la difficoltà di concentrazione e l'insonnia per sei mesi o più, si può avere disturbo d'ansia generalizzato. Se l'ansia si attiva nel modo in cui vivi la tua vita e ti fa soffrire, dovresti cercare l’aiuto di uno specialista.

5. L'ansia può trasformarsi in disturbo ossessivo-compulsivo
Rimani a riflettere su domande senza risposte chiare? Devo rimanere con lui o lasciarlo? Devo accettare questa offerta di lavoro o mantenere quello che ho? Le risposte a queste domande sono raramente in bianco e nero. Se non riesci a gestire l'incertezza e la tua preoccupazione sembra divorarti, potrebbe non essere solo ansia. Può essere ossessione. L'ossessione diventa disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) quando chi la sperimenta si rivolge a rituali per calmare la propria mente. Se hai bisogno di controllare le serrature esattamente cinque volte prima di lasciare la casa e a causa di questo controllo fai tardi per il lavoro, potrebbe essere DOC. Pensieri indesiderati sono un altro sintomo. Non riuscire a smettere di pensare proprio quella cosa, questo è un pensiero indesiderato.
La tensione può essere perfettamente normale e sana, sebbene spiacevole. Ma può anche diventare un problema molto più grande se influenza la tua mente, il tuo corpo e la tua vita. Possiamo aspettarci qualche manifestazione di ansia nelle nostre vite, ma quando l'ansia è eccessiva e compromette la nostra routine quotidiana, è il momento di parlare con un medico o un psicoterapeuta.

Ultimi articoli pubblicati

Le persone spesso usano i termini preoccupazione e ansia in modo intercambiabile, in realtà sono stati psicologici totalmente diversi. Sebbene entrambi siano associati a un generale senso di...
Quando pensi all’immagine stereotipata di psicologo, la maggior parte delle volte appresa dai film, è quello il tipo di psicologo che devi evitare.  Noi che svolgiamo questo mestiere, siamo un po’ ...
Perché curare l’ansia?
17 Ottobre 2017
L’ansia è quella condizione di malessere caratterizzata da un insieme di reazioni fisiche e mentali che compromettono la vita quotidiana di colui che ne soffre. Il soggetto con ansia si percepisce...
Quando si pensa all'intimità, ciò che può immediatamente venire in mente è l'attrazione fisica e il contatto. E questa è una componente enorme di ciò che significa essere intimi. L'intimità è...
I miti comuni e le idee sbagliate. Ecco alcuni luoghi comuni associati alla depressione:1. La depressione è più che tristezza.2. La depressione non è debolezza.3. Gli antidepressivi non ti...