Dott.ssa

Valentina Ventrella
Psicologo
Psicoterapeuta

Palermo

  • dott.ssa
    Valentina Ventrella

    Psicologo e Psicoterapeuta
    Iscritto all'albo dell'Ordine degli Psicologi
    della Regione Sicilia
    (n. 3638)
    Psicoterapeuta
    Specialista in Psicoterapia
    Cognitivo-Comportamentale

  • Formazione personale

    • Laureato in Psicologia presso l'Università degli Studi di Palermo
    • Psicologo e Psicoterapeuta iscritto all'albo degli Psicologi della Regione Sicilia con il num. 3638
    • Psicoterapeuta Specialista in Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale
    • Socio Ordinario AIAMC (Analisi e Modificazione del Comportamento e Terapia Comportamentale e Cognitiva)
    • CTU (Consulente Tecnico d'Ufficio) presso il Tribunale di Palermo
  • Esperienze professionali

    • Dal 09/2008 al 06/2011: Ha svolto attività di consulenza psicologica in favore di pazienti con problemi di tipo cardiocircolatorio presso il Servizio di Cardiologia Riabilitativa dell'Ospedale Civico di Palermo.
    • Dal 09/2007 al 06/2008: Ha svolto attività di consulenza psicologica in favore di pazienti con problemi di obesità e con disturbi dell'alimentazione presso il Servizio di Dietologia dell'Ospedale Civico di Palermo.
    • Dal 03/2005 al 09/2005: Ha lavorato presso il Servizio di Psicologia dell'Azienda Usl n.6 di Palermo.
    • Dal 09/2004 al 03/2005: Ha lavorato presso il Consultorio Familiare dell'Azienda Usl n.6 di Palermo.
  • Di cosa mi occupo:

    Disturbi d'ansia

    L'ansia è una delle emozioni di base che permette all'individuo di attivarsi, di affrontare una situazione percepita come pericolosa.

    Leggi tutto

  • Di cosa mi occupo:

    Disturbi alimentari

    Sono alterazioni patologiche nel modo di alimentarsi e di nutrirsi e tutti quei comportamenti finalizzati al controllo del peso corporeo, che danneggiano in modo significativo la salute fisica o il funzionamento psicologico.

    Leggi tutto

  • Di cosa mi occupo:

    Disturbi dell'umore: depressione

    La depressione è un disturbo dell'umore invalidante, i cui sintomi privano la persona delle energie e delle risorse per affrontare la vita.

    Leggi tutto

  • Di cosa mi occupo:

    Disturbi Sessuali

    Le disfunzioni sessuali sono caratterizzate da un'anomalia del desiderio sessuale, dalle modificazioni psicofisiologiche che caratterizzano il ciclo di risposta sessuale o da dolore associato al rapporto sessuale e causano notevole disagio e difficoltà interpersonali.

    Leggi tutto

  • Di cosa mi occupo:

    Disturbi della personalità

    Tali disturbi non sono caratterizzati da specifici sintomi come ad esempio nel caso della depressione o dell'ansia ma dalla presenza di alcune caratteristiche rigide della personalità, che può essere definita come il modo in cui ciascuno di noi a partire dal proprio temperamento innato si relaziona agli altri e al mondo.

    Leggi tutto

La tua mente è come questa acqua amico mio,
quando viene agitata diventa difficile vedere,
ma se le permetti di calmarsi la risposta appare chiara

LE FOBIE: COSA SONO

“Avevo una tale paura dei cani che ogni volta che ne vedevo uno in lontananza ero costretta a tornare a casa. Piano piano finì per non uscire più per paura di vederne qualcuno.”

Una fobia è costituita da una paura marcata, persistente, irragionevole e sproporzionata per uno stimolo preciso e ben definito.
La paura è uno stato di intensità emotiva indotto da un'oggetto o situazione inducendo comportamenti quali, reazioni di fuga o di evitamento nei confronti dell'oggetto stesso. Si parla di fobia se il soggetto che la vive è consapevole che la sua paura è irragionevole ma non può fare niente per controllarla e se tale oggetto o situazione che provoca paura, produce una tensione tale, da creare disturbi emotivi e compromettere la vita sociale e lavorativa.

Leggi tutto

ATTACCO DI PANICO: COS'E'

Un attacco di panico è un’improvvisa ed intensa manifestazione di ansia che assale l'individuo inaspettatamente, durante il quale presenta almeno quattro tra i seguenti sintomi: palpitazioni, capogiri, sudorazione eccessiva, tachicardia, sensazione di soffocamento, tremore, brividi, dolore al petto. Tali manifestazioni sono accompagnati dalla paura di avere un'infarto o di soffocare.
Gli attacchi di panico si possono manifestare nelle situazioni più disparate, ad esempio durante il pranzo con la famiglia; mentre l'individuo guarda la tv, comodamente a casa; sotto la doccia.

Ciascun individuo può avere sperimentato nella vita un singolo attacco di panico, durante un periodo particolarmente stressante. L’8% di coloro che si rivolgono alle strutture di pronto soccorso presentano attacco di panico.

Leggi tutto